21 Settembre 2015

La Regione Umbria ha pubblicato il nuovo bollettino fitosanitario olivo 2015.
Il documento è disponibile a questo indirizzo BOLLETTINO e riporta il seguente testo:

Bollettino fitosanitario olivo n. 7 del 18 settembre 2015

Fase fenologica:
fine ingrossamento drupe (BBCH:79)
inizio invaiatura su var precoci (BBCH:81)

Dati pervenuti ad oggi, da parte dei tecnici delle organizzazioni APROL ASSOPROL e OPOO nei comuni di:

Amelia, Arrone, Assisi, Bastardo, Bettona, Campello, Castel Ritaldi, Castiglione del lago, Città di Castello,
Città della Pieve, Cannara, Collazzone, Corciano, Foligno, Giano dell’Umbria, Gubbio, Gualdo Cattaneo,
Gualdo Tadino, Lugnano in Teverina, Magione, Montefalco, Montecastello di Vibio, Montecchio, Orvieto,
Panicale, , Passignano sul Trasimeno, Perugia, Piegaro, Spello, Spoleto, Terni,Torgiano, Trevi, Tuoro,
Umbertide, Valfabbrica.
Dal monitoraggio effettuato sui campioni di drupe risulta ad oggi presente una infestazione attiva
(uova e larve vive) sul territorio regionale assente o molto bassa (1-3%).
Le catture sulle trappole a feromone sono in crescita nelle località di Montecchio (64)Monte C. Vibio
(35), Magione (25), C.lago (20).
Solo nel comune di Giano dell’ Umbria è stato rilevato un 6% di attacco con catture intorno ai 30 individui a trappola/settimana.
Giano dell’Umbria 6
Foligno 3 Assisi 2
Montecchio 3 Collazzone 2
Foligno 3 Panicale 1
Castiglione del
Lago 3 Perugia 1
Magione 2 Foligno 1
Montecchio 2 Montefalco 1
Foligno 2 Orvieto 1
Montecchio 2 Cannara 1
Montecchio 2 Trevi 1
Torgiano 2
Monte Castello di
Vibio 1
Trevi 2
In tutti gli altri Comuni monitorati non sono stati riscontrati attacchi significativi di mosca e le catture
ed ovideposizioni sono scarse. Non si consiglia alcun intervento.
Le drupe nella maggior parte del territorio regionale manifestano sintomi di sofferenza da stress
idrico.
Si ricorda che per il calcolo della soglia di intervento si prelevano casualmente 100 drupe (10 drupe da 10
piante o 5 drupe da 20 piante) e si conteggia il numero di uova e larve vive presenti (I, II e III età).
Elenco principi attivi ad azione larvicida autorizzati su olivo.
(*) Da disciplinare regionale 2015 max 2 trattamenti tot/anno
DIMETOATO(*)
Vari
Da 28 a35 gg
FOSMET(*)
Vari
30 gg
IMIDACLOPRID(*)
Vari
28gg
Per le aziende biologiche e in conversione si consiglia di proseguire la copertura con esche avvelenate
con Spinosad (max 8 applicazioni /stagione) . E’ possibile utilizzare anche caolino o Beauveria bassiana.
Previsioni meteo dal sito http://www.cfumbria.it
Maltempo nel fine settimana su tutta la regione precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o
temporale. I fenomeni potrebbero essere localmente intensi lungo la dorsale appenninica nelle ore
pomeridiane. Graduale attenuazione dei fenomeni nel corso della notte.
Temperature: In deciso calo, anche di 8-10 gradi nei valori massimi.
I bollettini fitosanitari dell’olivo sono consultabili con il link:
http://www.regione.umbria.it/agricoltura/difesa-integrata
Per il Dirigente del Servizio Politiche per l’innovazione, la promozione e fitosanitarie
Dott. Giuliano Polenzani

Tag: , , , ,